THE DAY AFTER

Ho sempre manifestato insofferenza all’8 marzo soft: la mimosa, le cene tra sole donne, gli auguri per i quali sono pronta ad azzannare chiunque alla giugulare; quell’atmosfera da celebrazione del panda in estinzione, come se le donne fossero una minoranza (trattate in effetti come tali); detesto persino la celebrazione che ricorda la lunga, lunghissima, interminabile lotta … More THE DAY AFTER