Esercizi di potere

Oggi voglio raccontarvi una storia personale perché “il personale è politico, e il politico è personale” (cit.). La mia storia è di certo identica a quella di ogni altra donna del mondo inserita in un “regime” patriarcale, dove vige il controllo di un genere sull’altro al fine dello sfruttamento (economico, sessuale, riproduttivo).

Le catene invisibili

Nei mesi scorsi con il lancio dell’hashtag #HowIWillChange (Come cambierò?) gli uomini più volenterosi si sono chiesti come sia possibile modificare quella che pare essere una marcata propensione alle molestie sessuali e all’abuso di potere, se è l’istinto che comanda queste azioni: “l’uomo è cacciatore” e se non spara, che uomo è? 

Segreto di Pulcinella: Divide et Impera

Dividi e comanda, «[…] questa strategia contribuisce ad evitare che una serie di piccole entità, ciascuna titolare di una quantità di potere, possano unirsi, formando un solo centro di potere, una nuova e unica entità più rilevante e pericolosa. Per evitare ciò, il potere centrale tende a dividere e a creare dissapori tra le fazioni, in … More Segreto di Pulcinella: Divide et Impera